Sulla cattiva strada

Gavino Maciocco Enrico Rossi, governatore della Toscana, e Gino Strada, leader di Emergency, perseguono politiche che mettono a rischio l’assetto universalistico del SSN e di conseguenza la sua stessa tenuta. Cerchiamo di capire perché.

Medici di famiglia, Pay for Performance ed equità

di Lorenzo Roti Nel 2004 il nuovo contratto dei medici di famiglia inglesi ha introdotto un sistema di remunerazione basato sul raggiungimento di obiettivi di performance clinica (Quality and Outcomes Framework). A ...

Sanità di iniziativa in Toscana

La sanità d’iniziativa, declinata attraverso il Chronic Care Model, ha dimostrato di essere uno strumento efficace nella gestione delle malattie croniche, prevenendo l’aggravamento delle patologie, riducendo il ricorso ai ricoveri ospedalieri e gli accessi al pronto soccorso.

Sanità di iniziativa in Toscana

Lorenzo Roti, Sandra Gostinicchi, Irene Bellini La sanità d’iniziativa, declinata attraverso il Chronic Care Model, ha dimostrato di essere uno strumento efficace nella gestione delle malattie croniche, prevenendo l’aggravamento delle patologie, riducendo il ricorso ai ricoveri ospedalieri e gli accessi al pronto soccorso. In Toscana – dove più della metà della popolazione è assistita con questo modello – sta per entrare in vigore un nuovo approccio, non più basato sulle singole patologie, ma sulla stratificazione dei bisogni assistenziali e sul rischio cardiovascolare.

Sanità toscana: alto rischio di sbandata

Lorenzo Roti Il “super-ticket” è stato usato come “cavallo di troia” per fare strada alla privatizzazione dei servizi. In Toscana è a rischio l’universalismo?

Salute e sanità a Cuba (I parte)

Sara Barsanti e gli Studenti della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa Questo è il primo di due post dedicati al sistema sanitario cubano, frutto del viaggio di studio di un gruppo di studenti di medicina della Scuola Superiore S. Anna di Pisa. Lo stato di salute della popolazione e l’organizzazione del sistema sanitario.

Chi siamo

Alla nascita del progetto SaluteInternazionale (che ha iniziato le pubblicazioni nel gennaio 2009) hanno contribuito i rappresentanti di varie istituzioni universitarie e di organizzazioni scientifiche: Dipartimento di sanità pubblica dell’Università di Firenze,  ...