Le nuove frontiere della Health Literacy

Guglielmo Bonaccorsi e Chiara Lorini    Le prestazioni e i servizi che rischiano di risentire maggiormente di una bassa Health Literacy (HL) sono quelli di prevenzione collettiva e individuale dove un ruolo attivo della cittadinanza è di fondamentale importanza per il successo degli interventi.  Un’applicazione evoluta della HL all’organizzazione sanitaria nel suo complesso passa giocoforza da un ripensamento complessivo dalla medicina di attesa.

Health literacy e sanità pubblica

Chiara Lorini, Guglielmo Bonaccorsi Un’organizzazione sanitaria si può definire health-literate se: Assicura un facile accesso alle informazioni e ai servizi sanitari e fornisce supporto alla “navigazione” all’interno della propria struttura. Progetta e utilizza immagini, video, contenuti multimediali facili da comprendere ed utilizzare. Utilizza l’health literacy nelle situazioni ad alto rischio (i.e. trasferimenti interni o dimissioni ospedaliere verso residenze sanitarie a minor complessità o verso il domicilio, trasferimenti ad altri istituti, comunicazioni e informazioni sull’utilizzo di farmaci). Comunica chiaramente che cosa viene offerto dal servizio sanitario e quali sono invece i costi a carico del cittadino.

Health literacy. La cornice concettuale

Chiara Lorini e Guglielmo Bonaccorsi La health literacy (in italiano, alfabetizzazione sanitaria), riguarda la capacità degli individui di leggere e comprendere materiale scritto di tipo sanitario. La public health literacy è la condizione attraverso la quale individui e gruppi possono ottenere, processare, comprendere, valutare e mettere in pratica le informazioni necessarie per rendere le decisioni di sanità pubblica utili per la comunità.

Malattie croniche e infortuni in India

Silvia Guarducci, Chiara Lorini Le malattie croniche e gli incidenti sono tra le principali cause di morte e disabilità in India, e il loro peso aumenterà nei prossimi 25 anni, con ripercussioni ...

Sistema sanitario cinese. Ambiente e salute

di Chiara Lorini e Valentina Vinante Nella bozza di un documento congiunto Banca Mondiale – Governo Cinese compariva questo dato: ogni anno in Cina muoiono 750.000 persone a causa dell’inquinamento. Nel documento ...

Chi siamo

Alla nascita del progetto SaluteInternazionale (che ha iniziato le pubblicazioni nel gennaio 2009) hanno contribuito i rappresentanti di varie istituzioni universitarie e di organizzazioni scientifiche: Dipartimento di sanità pubblica dell’Università di Firenze,  ...