Per eliminare le mutilazioni genitali femminili

Enrico Materia, Emanuela Forcella, Giovanni Baglio L’eliminazione delle mutilazioni genitali femminili richiede programmi comprensivi e multisettoriali, basati sui diritti umani e sull’approccio di genere, che coinvolgano le comunità nel rispetto della loro sensibilità culturale, per contrastare una pratica radicata nelle dinamiche sociali tradizionali. Le Agenzie internazionali si muovono con successo in questa direzione che trova seguito anche in Paesi di immigrazione come l’Italia.

Primavera egiziana

Enrico Materia La rivoluzione in corso in Egitto – laica, trasversale e interclassista – ribalta molti luoghi comuni propagandati nell’ultimo decennio (lo scontro di civiltà, l’irriducibilità del mondo arabo alla democrazia) e ...

Salute mentale: l’Egitto a una svolta storica

Enrico Materia, Emanuela Forcella, Andrea Gaddini Cresce la consapevolezza che la salute mentale sia una priorità negletta nell’agenda della salute globale: anche in Egitto vi è bisogno che questa percezione si diffonda ...