In basso e a sinistra (ci sta il cuore)

Marianna Parisotto In basso e a sinistra ci sta il cuore, dicono le zapatiste e i zapatisti, il luogo da cui è possibile reinventare il nostro mondo, per costruirne uno che sappia accogliere i tanti mo(n)di possibili. A San Cristobal de las Casas nel Chiapas si è recentemente tenuto un incontro tra zapatiste/i e ricercatori scientifici. La necessità di riappropriarsi dei saperi, della produzione della conoscenza e del suo uso al servizio dell'umanità e della vita degna.

Le palestre di salute globale. Per apprendere con e nella comunità

Riccardo Casadei, Chiara Cavagna, Federico Landucci, Milo Librio, Giulia Nizzoli, Marianna Parisotto, Francesca Zanni. Con il termine 'Palestre di Salute Globale' intendiamo tutti quei momenti di formazione che si svolgono al di fuori dell'aula universitaria, che permettono di approfondire la conoscenza del contesto in cui ci si trova, dei processi sociali che determinano lo stato di salute e malattia e delle risorse presenti nelle comunità territoriali. Esse sono intese come esperienze pratiche in grado di coinvolgere attivamente lo studente nel processo di formazione e nel confronto con le tematiche di Salute Globale, attraverso la presa di coscienza dei meccanismi sociali, economici e individuali che agiscono sulla salute del singolo e della comunità.

OMS. Agenda 2013

Marianna Parisotto e Alice Fabbri Si è conclusa la settimana scorsa la 66ma Assemblea Mondiale della Sanità (World Health Assembly, WHA), l'incontro annuale in cui i 194 Stati Membri dell'OMS si riuniscono a Ginevra per fornire la direzione strategica per il lavoro dell'Organizzazione.

Consiglio Esecutivo OMS. In diretta da Ginevra

Chiara Di Girolamo, Alice Fabbri, Marianna Parisotto e Nicoletta Dentico All’ordine del giorno: Malattie non trasmissibili, Vaccini, Obiettivi di Sviluppo del Millennio. Riforma dell’OMS. Copertura sanitaria universale. “Il costo per vaccinare un bambino è aumentato del 2700% negli ultimi 10 anni, quindi è sconcertante che il programma per il prossimo decennio non miri alla riduzione dei prezzi” (MSF).

Global Health Watch 3, il rapporto sullo stato di salute del pianeta

Angelo Stefanini, Ardigò Martino, Marianna Parisotto È ora disponibile anche in formato elettronico il terzo rapporto indipendente sulla Salute Globale presentato nella scorsa Conferenza OMS sui Determinanti Sociali della Salute, svoltasi lo scorso ottobre a Rio de Janeiro.

Formazione e attivismo in salute. L’esperienza dell’International People’s Health University

Il People Health Movement è un movimento globale di attivisti per la salute, presente in oltre 90 Paesi, che comprende associazioni, organizzazioni della società civile, accademici, professionisti sanitari; è una rete di reti che unisce realtà molto diversificate e movimenti dal basso, nel comune intento di promuovere il diritto alla salute per tutti e la Primary Health Care, mediante un approccio che sappia farsi carico anche dei determinanti sociali, politici, ambientali ed economici. Un movimento che si è cimentato anche nelle attività formative.

Chi controlla l’industria di alimenti e bevande?

Adriano Cattaneo Meglio sarebbe tener fuori Big Food e Big Drink dalle assise dove si discutono e decidono politiche e regole, e dalle istituzioni che fanno ricerca per aiutare e stabilire le migliori politiche e le migliori regole. Tutto ciò è possibile, come dimostra l’esempio del Congresso Mondiale sulla Nutrizione tenutosi a Rio de Janeiro nel 2012.

Chi siamo

Alla nascita del progetto SaluteInternazionale (che ha iniziato le pubblicazioni nel gennaio 2009) hanno contribuito i rappresentanti di varie istituzioni universitarie e di organizzazioni scientifiche: Dipartimento di sanità pubblica dell’Università di Firenze,  ...