Intervento di contrasto della tubercolosi negli homeless

Massimo Valsecchi e Mariasole Migliorini L’attuale sistema di contrasto alla tubercolosi si fonda sull’indagine epidemiologica dei casi di TB manifesta. Il limite di questa modalità di intervento è che viene persa la possibilità di anticipare la diagnosi (e di contrastare il contagio di altri soggetti) prima che la malattia evolva dalla fase latente a quella manifesta. Per ovviare a questo limite è stato attivato a Verona (dal 2013 al 2017) un intervento di medicina di iniziativa che ha cercato di individuare (e curare) i soggetti nella fase di tubercolosi latente spostando il momento della diagnosi dagli ambulatori della struttura pubblica alle mense gestite dalle organizzazioni religiose.

Obbligo vaccinale. Occhio ai dati del Veneto

Massimo Valsecchi Il Veneto, al pari del trend nazionale, ha registrato un rilevante calo della copertura vaccinale, ma i dati più recenti dimostrano un netto recupero. Il problema ora è capire se anche le altre Regioni hanno un trend comparabile a quello che si sta verificando in Veneto, per evitare inutili allarmismi. La discussione sull’obbligo vaccinale sottende in realtà uno scontro tutto politico su quale sia il livello di autonomia che in sanità è opportuno attribuire alle Regioni.

Vaccini e obbligo vaccinale. Lettera aperta al Ministro Lorenzin

Massimo Valsecchi Ritengo che il ventilato tentativo di incrementare le adesioni vaccinali ricorrendo ad un filtro coercitivo da esercitare a livello scolastico sia, in realtà, inefficace. È già stata tentata in questo Paese ed è, immediatamente, stata bloccata con un ricorso alla Corte Costituzionale che ha sancito che il diritto alla salute e quello all'istruzione si equivalgono come valori costituzionali e che, di conseguenza, non è possibile impedire l'accesso a scuola ai bambini non vaccinati. Ma esistono soluzioni alternative per garantire la necessaria copertura vaccinale.

Ancora su Magistratura e vaccini…

Massimo Valsecchi Una nuova sentenza amplia la tipologia di vaccini che alcuni magistrati ritengono responsabili della sindrome autistica : dallo “storico” MMR al “nuovo” esavalente. È evidente la tendenza di alcuni magistrati di scegliere periti che abbiano già manifestato uno specifico orientamento sul tema specifico e non per la loro competenza tecnica.

Magistratura e salute. La credibilità perduta

Massimo Valsecchi Da Di Bella a Stamina. La Magistratura, occupandosi così malamente di sanità, sta perdendo autorevolezza, rispetto e credibilità. Nell’indifferenza del Consiglio Superiore della Magistratura.

Vaccinare senza obbligo di legge. Perché solo in Veneto?

Massimo Valsecchi La sospensione dell’obbligo non ha diminuito in Veneto l’adesione alle vaccinazioni. E' deludente osservare che nessuna delle regioni italiane ha seguito o si appresta a seguire questa strada (ad eccezione della provincia autonoma di Trento). Bisogna lasciare il porto sicuro dell'obbligo per sfidare i procellosi flutti del confronto con gli utenti, cui bisogna esibire standard di qualità, attenzione e risposte soddisfacenti.

Screening privati

Massimo Valsecchi La nuova frontiera del marketing sanitario sono le campagne di disease awareness, modalità di comunicazione che permette alle ditte farmaceutiche di rivolgersi direttamente ai cittadini.

Un’alternativa all’attuale DLvo sui Vaccini? Ecco la nostra proposta

In un suo recente intervento, ripreso anche dal Quotidiano Sanità, il Professor Burioni ha sostenuto: “chi si oppone a questa legge deve proporre un'alternativa altrimenti ci scappa il morto”. Siamo d’accordo che sia utile essere costruttivi, ed ecco la nostra proposta, che in sostanza si può riassumere in cinque punti.

Epatite C. Il diritto alla cura

Petizione per consentire a tutti i pazienti di accedere a terapie efficaci, a carico del servizio sanitario nazionale. Produrre i farmaci anti-epatite C sotto forma di generici, a un prezzo ragionevole e accessibile, è consentito dallo stesso trattato che regola i brevetti attraverso il meccanismo della licenza obbligatoria, a cui si può ricorrere quando si verifichi un’emergenza nazionale di sanità pubblica. Per ottenere ciò è necessaria una forte spinta dal basso.

Diseguaglianze nella salute

Gavino Maciocco Le diseguaglianze nella salute si stanno dilatando di pari passo con le diseguaglianze socio-economiche. Nel mondo. E in Italia. Dove, come se non bastasse la crisi dell’economia, arrivano anche le ...