Se non visualizzi correttamente questa email, leggi la versione online

logo saluteinternazionale

Newsletter 2, ottobre 2011

Il focus di Saluteinternazionale

di Gavino Maciocco

focus di Saluteinternazionale

Negli ultimi trent’anni, in tutto il mondo, le principali vittime delle crisi economico-finanziarie e delle politiche neoliberiste sono stati i bambini. Un’ecatombe, passata nell’indifferenza generale. Con una media di 10 milioni di morti l’anno, la stima di questa ecatombe è di 300 milioni di decessi, la maggior parte dei quali facilmente prevenibili e evitabili.

Leggi l'articolo completo »

Investire nell’infanzia in Africa: dalla retorica alla responsabilità

di Annalisa Rosso

Il raggiungimento di un reale stato di benessere per la popolazione infantile in Africa è ancora lontano, ma qualcosa lentamente si sta muovendo. La capacità di destinare risorse per la salute dell’infanzia non dipende dalla ricchezza di un paese, ma è “primariamente e semplicemente una questione di volontà politica”.

Leggi l'articolo completo »

Crisi economiche e salute dei bambini

di Giorgio Tamburlini

Coesione sociale

Povertà, marginalità e stress dei genitori portano ad aumento di trascuratezza e violenza domestica. Questo si traduce nell’aumento di stress e sofferenza per i bambini, con possibili effetti a lungo termine. Gli effetti più immediati, marcati e percepibili, se ci riferiamo al contesto italiano, sono da prevedersi nella sfera psico-sociale e culturale più che a quella sanitaria.

Leggi l'articolo completo »

 

Produzione e realizzazione: Il Pensiero Scientifico Editore & Think2it

Ricevi questa email perchè sei iscritto alla mailing list sul sito saluteinternazionale.info. Per non ricevere più questa newsletter è sufficiente mandare una e-mail.