Se non visualizzi correttamente questa email, leggi la versione online

logo saluteinternazionale

Newsletter 6, febbraio 2012

Il focus di Saluteinternazionale

di Gavino Maciocco

focus di Saluteinternazionale

Dopo decenni di stagnazione l’Africa sub-sahariana registra una crescita economica impetuosa, anche grazie agli investimenti stranieri. Cina in primo luogo, ma anche Brasile, Turchia e India. È il momento di investire finalmente in istruzione (soprattutto femminile) e sanità, per sostenere lo sviluppo ed evitare che la crescita demografica provochi danni irreparabili.

Leggi articolo completo »

E le donne continuano ad abortire, in condizioni di rischio

di Norina Wendy Di Blasio

“Rifiutare di fornire in un paese servizi per un aborto sicuro è una consapevole scelta politica di ignorare le vite delle donne”, ha ribadito R. Horton, Direttore di Lancet su Twitter. L’aborto insicuro resta di fatto una delle cinque principali cause di mortalità materna. Il 98% delle morti da aborto insicuro avviene nei paesi invia di sviluppo. Si rende necessario facilitare l’accesso alla contraccezione.

Leggi l'articolo completo »

La salute riproduttiva in un mondo di 7 miliardi di persone

di Annalisa Rosso

Coesione sociale

Nel 2011 la popolazione mondiale ha raggiunto quota 7 miliardi, comportando un aumento delle disuguaglianze e un maggiore rischio di povertà: la salute riproduttiva e la pianificazione familiare devono diventare priorità nell’agenda dello sviluppo e della salute globale.

Leggi l'articolo completo »

 

Produzione e realizzazione: Il Pensiero Scientifico Editore & Think2it

Ricevi questa email perchè sei iscritto alla mailing list sul sito saluteinternazionale.info. Per non ricevere più questa newsletter è sufficiente mandare una e-mail.